NEWS

Auguri di buona Pasqua 2021!

2 aprile 2021

Cari Associati,

con grande piacere sono qui ad augurarvi una Pasqua 2021 densa di significato, veramente di nuova nascita e colma di speranza, soprattutto quest’anno.

Nell’ultimo anno abbiamo assistito ad un profondo stravolgimento delle nostre abitudini, abbiamo avvertito una angoscia mai vissuta, provato una sensazione d’impotenza mista a rabbia e rassegnazione. Che perdura ancora adesso. Alcuni di noi hanno avuto grandi dispiaceri e immensi dolori dopo aver avuto a che fare con il maledetto virus.

La forza di riprendere e di risollevarsi è certamente un qualcosa di soggettivo che ognuno di noi prova e avverte in forma diversa, ma solo una cosa ci deve trovare uniti e convinti: la speranza; quella speranza che anima i migliori istinti dell’uomo che spingono a vedere la fine del tunnel, che tendono alla valutazione positiva degli eventi, ad una considerazione ottimistica dei fatti e che mutano i rapporti introducendo gentilezza e solidarietà in una nuova realtà sociale, diversa da quella alla quale siamo stati abituati. La speranza di vedere finire ogni avversità e la speranza che questa Pasqua sia l’ultima in compagnia di questo male invisibile. Siamo riuniti in questa realtà associativa che nel 2021 ha preso forte vigore e che sta convintamente operando con l’impegno di tantissimi di voi.

Ed è proprio a tutti gli amici e colleghi impegnati nelle Commissioni di Studio Conepro che rivolgo un ringraziamento personale (spero mi scuseranno se non invio ad ognuno gli auguri, dato che sono tantissimi…); la condivisione di intenti, il tempo dedicato alle lunghe riunioni serali in videocall, la partecipazione ai numerosi Webinar organizzati, mi fanno capire che la loro speranza è convinta e contagiosa e che nel raggiungimento delle finalità dell’associazione, ci stanno mettendo l’anima.

Tutto questo, da auspicio di qualche tempo fa, ora è diventato una concreta realtà che cresce a dismisura a vantaggio di tutti gli attuali associati (e di tutti quelli che si uniranno a noi nel futuro).

Mi congedo con una frase di Paulo Coelho nella quale mi riconosco perfettamente:

“Non posso perdere l’unica cosa che mi mantiene vivo: la speranza.”

 

Buona Pasqua 2021 a tutti!

 

Renato Burigana