CONSIGLIO DIRETTIVO

Naviga nelle sezioni...

NEWS

20 SETTEMBRE

CONVENZIONE CO.NE.PRO. ATTIVABILE GRATUITAMENTE

Gentili associati, vi ricordiamo che Conepro dispone di una convenzione molto interessante, forse passata un po' in sordina dato che è stata attivata in prossimità delle scadenze, e ancora in piena pandemia.

LEGGI DI PIÙ
8 SETTEMBRE

II PERCORSO INTERNAZIONALIZZAZIONE 2021

Si riinizia a settembre con un nuovo "PERCORSO INTERNAZIONALIZZAZIONE" che avrà luogo tramite i seguenti incontri...

LEGGI DI PIÙ
26 LUGLIO

FORMAZIONE DELLE COMMISSIONI DI STUDIO DELLA CONEPRO E DEI COMITATI TECNICI

A tutte le COLLEGHE e tutti i COLLEGHI, carissimi coneprini, stiamo lavorando alla messa a punto delle Commissioni di Studio Conepro, per dare un rinnovato slancio a questa fondamentale funzione all’interno della nostra Associazione...

LEGGI DI PIÙ

Articolo 11 Consiglio direttivo


Il consiglio direttivo è composto da 7 membri che restano in carica per quattro anni, causa di esclusione dalla nomina del consuiglio direttivo è la già partecipazione presso altre associazioni e/o comitati analoghi e comunque con l'assunzione di incarichi all'interno di dette associazioni e/o organizzazioni.
Il consiglio direttivo:
- nomina a maggioranza assoluta dei prorpio membri il presidente, uno o due vice presidenti, il segretario ed il tesoriere;
- può delegare ai suoi membri determinate funzioni ed incarichi
- promuove e delibera le iniziative ed i provvedimenti dendenti a conseguire i fini previsti del presente statuto;
- redige le relazioni sull'attività dell'associazione a livello locale ed i rendiconti ed i preventivi da presentare annualmente all'assembrea dei propri associati, proponendo l'entità del contributo associativo annuale;
- decide in merito alle domande di ammissione all'associazione e decide, altresì, in merito ai provvedimenti di espulsione;


- delibera gli atti per la gestione economica e finanziaria a livello locale;
- integra, per cooptazione, i componenti del consiglio che, per qualsiasi motivo, non abbiano portato a termine il loro mandato, scegliendo tra i propri associati.
Non può, però, determinare per cooptazione, neppure in tempi successivi, più della metà dei membri del Consiglio;
-dispone in merito al funzionamento dei servizi e degli uffici dell'associazione e provvede all'assunzione ed al licenziamento del personale dipendente, fissandone le retribuzioni e gli obblighi disciplinari;
- prende ogni altro provvedimento che non sia riservato all'assemblea degli associati;
- istituisce, coordina e stabilisce le funzioni e deleghe delle commissioni di studio;
- sottopone per l'approvazione dei propri associati eventuali regolamenti predisposti in uniformità agli indirizzi comunicati ai sensi dell'art. 16 lettera d) del presento statuto.
Al consiglio direttivo non è riconosciuto alcun gettone di partecipazione, verranno comunque riconosciute le eventuali spese sostenute dai suoi componenti per missioni, viaggi e quant'altro finalizzato alle attivita dell'associazione stessa.
Eventuale deroga al mancato riconoscimento del gettone di partecipazione sarà demandato all'aseemblea degli associati con delibera per maggioranza assoluta.
L'assenza ingiustificata di un Consigliere a tre riunioni consecutive comportala decadenza dalla carica, deliberata dal Consiglio in piena autonomia.